Post più popolari

mercoledì 30 gennaio 2008

La lingua e la cultura italiana attraverso il cinema



1. Guarda questo video di Fantozzi e cerca tra gli appellativi abbreviati quelli che fanno riferimento:

1. a una creatura leggendaria
2. alla sua condizione di personaggio di second'ordine
3. ad un'onorificenza di altissimo rango concessa ad uomini eminenti

Te li elenchiamo a continuazione

Dir. = Direttore
Lup. Man: = Lupo Mannaro
Figl. Di Put. = Figlio di puttana
Dott. = Dottore
Ing. = Ingegnere
Gran. Ladr. = Gran Ladro
Pezz. Di Merd. = Pezzo di merda
Gran. Farabut. =Gran farabutto
Ladr. Matricolat. = Ladro matricolato
Paracul. = Paraculo
Di Gran. Croc. = (Cavaliere) di Gran Croce
President. = Presidente
Natural. Prestanom. = Naturale prestanome
Om. Di Pagl. = Uomo di paglia
Gran. Test. Di Cazz. = Gran testa di cazzo

Se vuoi sapere cosa ne pensa Totò dei titoli e degli appellativi, guarda questo video.

video

2. E adesso guarda questo video di Aldo, Giovanni e Giacomo (Chiedimi se sono felice, 2000) senza audio e abbina le seguenti espressioni ai corrispondenti gesti e/o espressioni del viso dei tre attori al supermercato. Poi ascoltalo con l'audio e controlla.
Se vuoi saperne di più sulla canzone della colonna sonora clicca su Teorema di Marco Ferradini.

1. Com'è che non ti entra in testa?
2. qualcuno di voi....
3. Non è che mi capita la solita pantegana (brutta ragazza, ndr)?
4. E facciamogli sto favore!
5. Vantati!
6. fatemi capire bene...
7. Io la mia parte l'ho già messa...
8. messa cosa?
9. Cosa ne sai tu...?
10. Questo è andato...
11. È scemo...
12. Comunque, ritorniamo a noi...
13. Ma come devo fare con te?
14. Non se ne fa niente!
15. Porca miseria!



video


3. E adesso guarda questo spezzone tratto da Il secondo tragico Fantozzi (1976). È ambientato alla stazione mentre il nostro ragioniere accompagna il Duca Conte al Casinò. Entrambi fanno un gesto scaramantico (volgare) per allontanare qualcuno. Qual è? Che espressione vi è collegata? Che altro oggetto porta sfortuna? E perché?



video




Uno tra i più famosi amuleti italiani è il "cornetto rosso". Leggi questo articolo sugli oggetti scaramantici e gli amuleti porta fortuna.
Il corno portafortuna è, senza dubbio, il più diffuso amuleto italiano. Le sue origini sono antichissime e risalgono addirittura ai tempi del Neolitico (3500 A.C.), quando gli abitanti delle capanne usavano apporre fuori dall' uscio un corno come auspicio di fertilità. Il corno trae le sue origini per via della forma, si pensa infatti che gli oggetti a punta, specialmente se aventi forma di corno, difendono da cattive influenze e malasorte se portati con se. Si dice che il corno per portare fortuna deve essere ROSSO e FATTO A MANO. Rosso perché già nel Medioevo ogni talismano rosso aveva doppia efficacia e il rosso simboleggiava la vittoria sui nemici. Il motivo per il quale il corno deve essere fatto a mano sta invece nel fatto che ogni talismano fatto a mano acquisisce poteri benefici dalle mani che lo producono.
Emblematico antidoto e sacramentale scudo contro ogni malefico influsso, il corno è il referente apotropaico per antonomasia: amuleto propiziatorio, autentico simbolo della vita, da opporre a tutto ciò che viene ritenuto potenziale latore di morte.
E’ inutile ricordare che a Napoli, l’oggetto apotropaico ha assunto nel tempo un rilievo culturale non secondario e la sua diffusione assicura una presa popolare non disprezzabile, compresa quella quota non trascurabile di kitch. Prototipo dei talismani, considerato essenziale medicus invidiae, il corno per adiempiere validamente alla sua funzione scaramentica non deve mai venire acquistato, ma solo formare oggetto di dono, e risultare: tuosto, vacante, stuorto e cu' 'a ponta (apparire rigido, cavo all'interno, a forma sinusoidale e terminante a punta).
Liberamente adattato da http://stefy.style.it/archive.php?y=2007&m=08

  • 4. Guarda questo video di Le rose del deserto (2006), l'ultimo film di Mario Monicelli. Ci sono sei soldati e un frate su un camion. Ognuno è caratterizzato con un accento diverso. Sapresti abbinare la corrispondente varietà regionale al soldato che la parla?
1. Pilota
a. siciliano
2. Copilota
b. romano
3. Il soldato in fondo a destra
c. milanese
4. Il soldato in fondo a sinistra
d. napoletano
5. Il soldato in mezzo
e. varietà settentrionale
6. Il frate con il cappello nero
f. veneziano
7. Il soldato con la barba e il berretto marrone
g. varietà standard


video